-8 gennaio 2020-

Ogni anno sembra sempre passi più velocemente di quello precedente, e con l’arrivo del 2020 mi sembra che qualcosa sia cambiato, si perché quest’anno compirò 30 anni. Mi fa un po’ effetto questo numero, non perché 30 anni siano tanti, ma perché a 30 anni ho deciso di cambiare totalmente vita, di cambiare le mie abitudini, di cambiare modo di pensare perché anno dopo anno, mi sono resa conto guardandomi intorno che il mondo sta cambiando, alla velocità della luce, e che ci sono davvero troppe cose che voglio fare nella vita, da credere che forse non mi basti il tempo per scoprirle tutte. Eppure io voglio farlo. VOGLIO FARLO.

Quest’anno DEVE essere il mio anno, l’anno in cui ho tutto ciò che mi serve per poter raggiungere i miei sogni. Ho la salute, la Famiglia, le conoscenze, i Sogni, ho tutto ciò di cui una persona ha bisogno per poter vivere. Chi vorrebbe di più? IO. I Sogni. Questa magnifica idea che ci conduce nell’immaginario più spettacolare e ci fa volare con la fantasia, ci fa credere per un attimo che tutto ciò che si trova nella nostra mente sia reale, ci fa stare bene, ci rende felici, ci fa sorridere anche se siamo in coda al supermercato da un’ora.

È pazzesco no? Come in quei pochi istanti ci sentiamo persone migliori, madri migliori, mogli migliori, sorelle migliori, figlie migliori.

E poi? Poi veniamo spinti dalla signora dietro di noi che ci grida di andare avanti con il carrello perché non ha tempo di aspettare che noi scendiamo dalle nuvole. E così ci ritroviamo di nuovo nella nostra realtà, ben diversa da quella che avevamo in mente pochi istanti prima.

A me è capitato moltissime volte di venire svegliata bruscamente dalla realtà, e credetemi, è stato brutto. Non perché non apprezzi quello che ho, attenzione! Io apprezzo ogni istante della mia vita, di quello che ho e mi ritengo molto fortunata, proprio perché come ho detto prima, ho tutto ciò di cui ho bisogno. Perché se io oggi sono la persona che sono lo devo alle persone che mi hanno guidata fino a qui. In primis i miei genitori. Inconsciamente o meno, fin da piccola mi hanno fatto il dono più prezioso che si possa fare ad un bambino: sognare. Non permettere alla realtà, alla tua condizione attuale di limitarti nel fare qualcosa e mai, mai mai abbandonare i propri sogni.

Ecco perché dico che vorrei di più, il sogno non mi basta più, IO VOGLIO RENDERE IL SOGNO REALTA’. Solo in questo modo finalmente avrò dato un senso alla mia vita.

Sempre più si sentono e si leggono in giro frasi sulla vita, sul significato della vita e all’inizio le ritenevo sciocche, le classiche “frasi fatte”. E ora mi sento io la sciocca per non aver saputo cogliere il vero tesoro racchiuso dietro a poche parole.

Così inizia il mio 2020.

E tu sogni ancora?