-23 Gennaio 2019-

Quando parliamo gli orologi OMEGA, ci stiamo riferendo ad un’azienda svizzera, leader nella produzione di orologi di lusso. La sua Storia ha origini risalenti la metà dell’800, quando Louis Brandt aprì La Chaux-de-Fonds, un piccolo laboratorio che agli inizi del ‘900 divenne una vera e propria manifattura industriale, meritandosi il titolo di primo produttore di orologi svizzero. Collaborazioni importanti hanno fatto sì che Omega diventasse famosa in tutto il mondo, prima fra tutti la NASA, la quale scelse il cronografo Speedmaster per tutte le missioni spaziali degli anni ’60. Da quel momento, l’ascesa in questa azienda svizzera divenne inarrestabile. Oggi quando parliamo di mercato del lusso, ci rivolgiamo a tutte quelle aziende che propongono prodotti esclusivi riservati a pochi. OMEGA fa parte di questo mondo, per esclusività, ricercatezza, storia e passione.

Ogni volta, guardandolo, mi vengono in mente tanti ricordi, tutti bellissimi, di un uomo che da quando ho aperto gli occhi per la prima volta, mi ha amata e cresciuta come una figlia, ha avuto pazienza ed è sempre stato disponibile, buono e gentile con tutti. Abbiamo camminato fianco a fianco, anno dopo anno. I ricordi che mi legano a questa persona sono indelebili nella mia mente, quasi li avessi vissuti ieri. La nostra separazione è arrivata quando ho raggiunto la maggior età, dopo aver preso la patente. Ironia della sorte, dopo che mi era stata impartita l’ultima lezione. Così come l’alunno conclude un percorso scolastico ed è pronto per affrontare il mondo del lavoro, così io, mi incammino in questo percorso che è la Vita.

E ogni volta che rivedo quell’orologio, ripenso a Te, che tanto mi hai donato, insegnandomi a vivere la vita con semplicità ed educazione.

Ma in fondo, un oggetto assume valore non tanto per il costo in sé, quanto per il sentimento che nasconde al suo interno. È stato acquistato in quale occasione? Da chi mi è stato regalato? Apparteneva a chi? Le risposte a tutte queste domande sono quelle che gli danno valore. Un valore che senza quella persona non avrebbero, perché sarebbero semplicemente oggetti costosi di cui si è proprietari. Si limiterebbe tutto ad un freddo rapporto, senza sentimento, governato totalmente dal vile denaro.