UN SECOLO DI FASCINO

Carissimi per quest’inverno ho deciso di rispolverare un capo tipicamente maschile, utilizzato in ambito militare agli inizi del novecento dalla Marina Britannica, e successivamente da quella Tedesca: il peacoat.

Questo cappotto è tipicamente di lana o nylon ed ha una chiusura a doppiopetto con sei o otto bottoni grandi. Personalmente adoro questo capo dal taglio maschile abbinato ad un paio di tacchi a spillo o una pochette luccicante! Per me il peacoat rimane un must-have nel guardaroba di una donna, perché è versatile e si adatta a qualsiasi tipo di outfit, dal pantalone a zampa di elefante alla longuette, all’abito da sera.

I colori che preferisco sono il blu scuro e il beige perché si abbinano un po’ con tutti i colori e tessuti, senza contare che indubbiamente sono quelli che vanno per la maggiore, e quindi più facili da reperire nei negozi.

L’outfit che ho scelto per una serata natalizia con gli amici è stato il peacoat con un paio di stivali in camoscio marroni e una pochette di burberry con il classico tartan. Sobrio, semplice ed elegante.